Daripa Lezzi simbolo


Più che con mente di artista, è con impeto d’amore e di fede che 20 anni fa nacque il nostro distintivo.

Ci individua fra mille e mille aziende nel Salento, dando risalto alla nostra personalità collettiva di ospitali e fieri salentini; ma soprattutto e più di tutto in esso si incide plasticamente la consapevolezza di essere nati in una terra, “di passioni” appunto, che non ha ancora espresso tutto il suo potenziale.

L’appartenenza al Salento è stato sempre il concetto animatore di ogni nostra attività lavorativa. Un logo  capace di sintetizzare sicuramente l’essenza di una terra ricca di cultura e di bellezze naturali, ma adottato anche per la sua capacità di trasmettere un’idea di movimento, di dinamicità. Quella dinamicità che si può scoprire in un tessuto imprenditoriale attento all’evoluzione dei mercati ma anche dotato di competenze ed esperienze specifiche. Sebbene gli imprenditori salentini conoscano bene la complessità di fare impresa in questo lembo di terra, sono consapevoli anche dei fattori chiave che questa terra offre, come la posizione strategica in Italia e nel Mediterraneo, l’eccellente qualità della vita e un clima favorevole, il tessuto produttivo dinamico con buone prospettive di sviluppo nei mercati internazionali, il capitale umano qualificato e presenza di talenti in settori emergenti nell’economia globale. Non da ultimo la presenza di Università fortemente collegate con il tessuto economico e produttivo, centri di ricerca, incubatori di impresa e distretti tecnologici, gli attrattori ambientali e culturali di pregio.

Crediamo in un Salento capace di investire su un modello di specializzazione intelligente basato su settori a alto valore aggiunto che favoriscono la crescita e che sono compatibili con percorsi di sviluppo sostenibile, dal turismo all’agroalimentare, dall’ICT alle biotecnologie alla green economy. Il Salento è una terra capace di esprimere, a prescindere dall’alternarsi delle congiunture, un sistema produttivo, economico, sociale e istituzionale preparato e reattivo per la ripresa economica e per i mercati che verranno.

Per il nostro simbolo, che giornalmente accompagna la nostra attività lavorativa, abbiamo voluto unitarietà di forma e concetto: un vortice che esprime propagazione di energia, forza, dinamismo, coinvolgimento. Esprime il nostro lavoro, la nostra passione e il nostro modo di affrontare le sfide.

Damiano Lezzi